Home Attualità Stazione Duomo a Napoli pronta ad aprire: è una passeggiata nello spazio

Stazione Duomo a Napoli pronta ad aprire: è una passeggiata nello spazio

Covid-19

Italia
523,553
Totale casi Attivi
Updated on 21 January 2021 2:21

Nuova Stazione Duomo a Napoli prossima all’apertura: un vero capolavoro, Massimiliano Fuskas afferma: ” E’ come una passeggiata nello spazio”

La nuova Stazione Duomo a Napoli si appresta finalmente ad aprire. Secondo quanto riporta “Vesuviolive”, la nuova fermata della Metropolitana Linea 1 sarà infatti inaugurata a breve, con ogni probabilità entro questa primavera, dopo quasi 20 anni di lavoro. I lavori per costruire la Stazione Duomo partirono il 14 novembre 2001.

Certamente un passo fondamentale per collegare la metropolitana al centro storico: la stazione Dumo si trova infatti in corrispondenza di Via Duomo e dunque dei decumani. Tempi lunghi per portare a termine i lavori dovuti certamente alle oggettive problematiche italiane, ma anche agli innumerevoli ritrovamenti archeologici che hanno reso necessarie più modifiche in corso d’opera al progetto di partenza.

Vari resti archeologici si sono infatti succeduti nel corso degli anni, come ad esempio il Gymnasium. Resti che saranno visibili dalla piazza, grazie alla cupola di vetro trasparente, il pezzo più emblematico della stazione progettata dettagliatamente dall’architetto Massimiliano Fuksas e sua moglie Doriana Mandrelli.

In particolare, molto bella e suggestiva è la discesa verso il piano dei binari. Fuskas l’ha infatti paragonata a una passeggiata nello spazio. Ecco riportate le parole di Fuskas a proposito della nuova Stazione Duomo a Napoli: “Abbiamo previsto che si possa vedere la luce del giorno attraverso la cupola trasparente sotto la quale c’è il tempio. Nel piano sottostante, si vedono ancora il cielo e i palazzi di piazza Nicola Amore attraverso una trave scoperta, fissa nel vetro. Ancora più sotto si trovano le banchine, lungo le quali sono montati una serie di pannelli retroilluminati. È come una passeggiata lungo le ore della giornata: i colori cambiano, si va dal celeste chiaro all’arancio del tramonto e oltre, alla notte”.

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE: “A GIUGLIANO C’E’ L’OPEN FIBER MA NESSUNO NE PARLA”. CLICCA QUI.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE