21 Aprile 2021

Stazione Afragola, un nuovo nodo tra il Mezzogiorno con il Nord e l’Europa

Stazione Afragola

Stazione Afragola, l’EAV ha annunciato la realizzazione di un nodo tra il Mezzogiorno con il Nord Italia e il resto dell’Europa

La stazione di Afragola dei treni ad alta velocità sarà il nuovo nodo ferroviario che unirà il Mezzogiorno al Nord Italia e all’Europa.

E’ il nuovo progetto della Regione Campania e dell’EAV per la realizzazione di un nuovo nodo tra Afragola e Volla per congiungere i treni dell’alta velocità a quelli delle linee vesuviane.

Inoltre dalla stazione principale si dirameranno due linee di binari, una linea  diretta in Calabria ed una diretta verso la Puglia.

A darne notizia è Ferrovie.Info.

La nuova stazione situata tra Afragola e Volla sarà il punto strategico dell’EAV, qui sorgerà il prossimo Posto Centrale Operativo per ACCM multi-stazione. I dipendenti gestiranno il traffico ferroviario per le linee vesuviane e la tratta Afragola-Volla.

Infine anche le linee Napoli-San Giorgio a Cremano e Napoli-Sorrento si incontreranno grazie ad un nodo di galleria presso la stazione Santa Maria del Pozzo.

L’avvio dei lavori è previsto per il 2022 mentre la fine è attualmente prevista per il 2025.

Seguici su Napoli.ZON e sulle nostre pagine social Facebook, Instagram, Twitter e sul nostro canale Telegram.

Ti potrebbe interessare: Riaperture in Campania a rischio, in bilico tra zona rossa e arancione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.