25 Maggio 2021

Spettacolo in Campania, oltre 700 eventi per quest’estate

GIORNATA DELLA MEMORIA

Si tratta dell’iniziativa “La Campania è Teatro, Danza e Musica” per la ripartenza del settore Spettacolo in Campania: oltre 700 eventi

Dal 28 maggio al 31 ottobre in 30 comuni della nostra regione, si punta a far ripartire il settore spettacolo in Campania. Oltre 700 spettacoli programmati in 49 location diverse, dai luoghi più centrali alle periferie.

Si tratta del progetto “La Campania è Teatro, Danza e Musica”. Presentata a Napoli, l’iniziativa coinvolge protagonisti del mondo dello spettacolo. Tra questi: Alessandro Haber, Michele Serra, Ascanio Celestini, Enzo Moscato, Isa Danieli, Enrico Ianniello, Sergio Rubini, Peppe Servillo, Raiz e Radicanto, Mariano Rigillo.

E con loro, centinaia di giovani attori, musicisti e ballerini. Il progetto è ideato dalle imprese dell’ARTEC e di Sistema MeD. Il progetto si sostiene economicamente attraverso i fondi ordinari stanziati dalla Regione Campania e dal Mic – ministero della Cultura, con la partecipazione di SCABEC.

Come riporta ANSA: «Un investimento di oltre 3 milioni di euro» – sottolineano i promotori Lello Serao e Gabriella Stazio – «che mette a sistema le risorse erogate dalla Regione Campania e dal ministero per garantire più di 2.800 assunzioni. Tra artisti e tecnici, per trasformare in cultura e spettacolo sia l’investimento pubblico che le economie proprie di alcune strutture. E rimettere in funzione il settore riallacciando così il rapporto sospeso con il pubblico».
Teatro, musica e danza si susseguiranno per tutta l’estate in sicurezza. Tra le prime iniziative a partire ‘La ricerca del tempo ritrovato’ a Napoli, palazzo Fondi, ‘Racconti per ricominciare’ tra Ville Vesuviane, giardini e Real siti borbonici. Teatro anche al Museo Ferroviario di Pietrarsa, alle Catacombe di San Gennaro, al Mulino Pacifico di Benevento e a Caserta Vecchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.