7 Novembre 2022

Spari Brusciano: 40enne colpito da tre proiettili

Spari Brusciano: un uomo di 40 anni è stato colpito da tre proiettili alla gamba da tre proiettili. Ricoverato all’ospedale di Nola.

SPARI BRUSCIANO

SPARI BRUSCIANO-Un agguato vero e proprio quello che è andato in scena nella serata di ieri, domenica 6 novembre, a brusciano, cittadina del Nolano, nella provincia di Napoli. I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti in via Paolo Borsellino, nel complesso di edilizia popolare denominato “219”. Qui è avvenuto il ferimento. I militari dell’Arma hanno constatato che, poco prima, uno sconosciuto aveva esploso 6 colpi contro un 40enne del posto.

L’uomo ha ricevuto assistenza dai sanitari del 118 e trasportato all’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola. Qui i sanitari gli hanno riscontrato tre ferite d’arma da fuoco alla gamba destra. Il 40enne è ricoverato nel nosocomio nolano, in osservazione. Non sarebbe in pericolo di vita. Indagini dei carabinieri in corso per chiarire l’esatta dinamica di quanto accaduto e le motivazioni dietro il ferimento del 40enne

Altro fatto raccapricciante, è accaduto nella serata di sabato al centro commerciale Quarto Nuovo. Un ragazzino di 11 anni è stato aggredito da un bullo. A denunciare l’accaduto la madre del ragazzino, che oltre che alle forze dell’ordine si è rivolta al consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che a sua volta ha rilanciato la storia sui social, condividendo anche le fotografie delle ferite riportate dall’11enne.

POTREBBE INTERESSARTI : Scooter piazza Medaglie d’Oro: il rogo è avvenuto nella notte