5 Settembre 2022

Sparatoria piazza Trieste e Trento: la scena ripresa

Sparatoria piazza Trieste e Trento: Gli imprenditori di Napoli lanciano un allarme sulla sicurezza. "Basta violenza'

Sparatoria piazza trieste e trento

SPARATORIA PIAZZA TRIESTE E TRENTO- Nella notte tra sabato e domenica scorsi si è consumata una sparatoria nel mezzo di piazza Trieste e Trento. Ad essere stato preso di mira probabilmente, un 49enne del centro storico con precedenti. L’uomo ha infatti riportato ferite ad una gamba a causa di un proiettile che l’ha colpito proprio mentre passeggiava in quella zona. Precisamente tra via Cesario Console e via Chiaia. Tuttavia è altrettanto possibile che il trambusto creato a piazza Trieste e Trento in quel momento, fosse un modo per riuscire a fuggire in sicurezza a bordo del motorino, dopo aver compiuto il raid.


La scena drammatica, che ha innescato il panico generale tra le famiglie che erano in piazza, intorno alle 2 di notte, tra le quali anche donne con bambini piccoli, è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza dei locali. I video, diffusi sui social dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, ora sono oggetto di indagine. È allarme sicurezza al centro storico di Napoli.

Gli imprenditori della zona dello shopping di Napoli che comprende via Toledo, via Chiaia e via dei Mille, sono preoccupati. Questo li induce a lanciare un allarme. “Basta violenza, non ce la facciamo più. Abbiamo associati in zona, imprenditori volenterosi e capaci, che stanno pensando di trasferire le loro attività. È questo che vogliono le istituzioni cittadine? Far chiudere i negozi, i bar, i ristoranti degli imprenditori perbene?”. Questo ha dichiarato ieri Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Napoli e

FONTE: Fanpage

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Champions League ed Europa League sospese, a breve l’ufficialità