31 Maggio 2022

Sorelle aggredite con l’acido: a fuoco la loro auto

forcella donna scippata a salerno

Sorelle aggredite con l’acido: a fuoco la loro auto 20 giorni fa. La Procura indaga per “deturpazione permanente”

SORELLE AGGREDITE CON L’ACIDO – La notte tra l’11 e il 12 maggio scorsi, persone ancora non identificate, hanno dato fuoco alla Smart di due sorelle, che tra domenica e lunedì, sono state aggredite con l’acido.

Le ragazze, che hanno 17 e 23 anni, dopo l’aggressione, sono state medicate all’Ospedale Cardarelli. Poi, sono state ascoltate dagli agenti della Squadra Mobile di Napoli.

La sorella maggiore ha riportato lesioni alla guancia sinistra e ad un braccio, la minore invece alla guancia destra e al naso. Sull’episodio gravissimo che si è verificato sta indagando la Procura di Napoli e la Polizia.

Si indaga sul reato di “deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso”. Le indagini che stanno conducendo hanno interessato anche i profili social delle ragazze.

Si indaga ancora sull’accaduto. La pena per questi reati è grave, va dagli otto ai quattordici anni di reclusione.

Fonte: Ansa

Ti potrebbe anche interessare l’articolo: Marco Bevilacqua arrestato: ha sparato colpi contro dei giovani

Seguici anche sulla nostra pagina facebook e resta sempre aggiornato con ogni notizia di cronaca, attualità, sport, cultura, eventi, politica, coronavirus, università e tanto altro ancora: clicca qui e lascia un mi piace.