Sindaco di Napoli: Carfagna vuole Caldoro, Lettieri favorito



sindaco
Il ministro per le pari opportunita', Mara Carfagna, durante una conferenza stampa per la presentazione di una iniziativa contro le mutilazioni dei genitali femminili oggi 25 novembre 2010 a Palazzo Chigi a Roma . ANSA / ETTORE FERRARI

Sindaco di Napoli, Carfagna vuole Caldoro, esempio di buona amministrazione. L’ex governatore ringrazia e rilancia Lettieri, già candidato al Comune di Napoli cinque anni fa contro De Magistris

Mara Carfagna esclude una sua candidatura a sindaco di Napoli e lancia Stefano Caldoro. L’ha detto ieri mattina, lunedì 21 settembre, al programma di La7 Coffee Break. Con un tweet l’ex Presidente della Regione Campania ringrazia e passa la palla a Gianni Lettieri.

“Io candidata a Sindaco di Napoli? Non c’è stata una richiesta diretta, è una delle ipotesi sul tavolo. C’è un dibattito in corso visto che si vota in primavera. C’è Lettieri che è stato il nostro candidato cinque anni fa, che ha fatto un’opposizione di grande valore in Consiglio Comunale e ovviamente bisogna tenerne conto. Io ci ho riflettuto a lungo e credo che l’ipotesi migliore sia Stefano Caldoro: sono le parole dell’onorevole di Forza Italia che continua il suo elogio a Caldoro, “candidato ideale” perché è stato un “esempio di buona amministrazione”. L’ex governatore per la Carfagna ha rimesso in sesto i conti della regione ereditati da Antonio Bassolino, in lizza come candidato Pd al Comune napoletano.

Non si fa attendere la risposta dell’ex presidente forzista campano. Poche ore dopo ringrazia la compagna di partito ed esorta all’appoggio unanime della candidatura di Lettieri.

Leggi anche