7 Settembre 2020

Si appende ad una trave di cemento per fare una foto, muore a 43 anni

si appende ad una trave

Muore per una fotografia, una donna di 43 anni si appende ad una trave di cemento per uno scatto e perde la vita

Si appende ad una trave per farsi scattare una fotografia e perde la vita. La tragedia si è consumata a Tirrenia, sul litorale pisano.

Eleonora Parisi, 43 anni, residente a Settimo Torinese, era in vacanza con il fidanzato nella nota località balneare in provincia di Pisa. Stando alle prime informazioni, la donna, nella mattinata del 6 settembre, era nei pressi pressi dei giardinetti Piazza Belvedere e voleva farsi scattare una foto dal fidanzato. La 43enne si sarebbe appesa ad una trave di cemento per farsi fotografare, ma la struttura è improvvisamente crollata ed il colpo è stato fatale. Pare che le due finte colonne romane con capitelli che sorreggevano la struttura in cemento abbiano ceduto.

Dopo l’incidente il fidanzato ha subito allertato i soccorsi, ma purtroppo Eleonora, colpita al collo e alla testa, non ce l’ha fatta.

Stando alle prime indiscrezioni, pare anche che la zona fosse interdetta. I due, quindi, si sarebbero introdotti in un’area non autorizzata al pubblico.

La Procura di Pisa ha avviato le indagini per chiarire la dinamica della vicenda e probabilmente potrebbe essere disposta l’autopsia sul corpo della vittima.

Leggi anche: MINACCIA LA FIGLIA CON UN MARTELLO, ARRESTATO UN 54ENNE:”TI SPACCO LA TESTA”, VOLEVA COMPRARE LA DROGA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.