Serie A, ripartenza ancora incerta ed avanza l’ipotesi playoff: le ultime

Serie A
Immagine Fantacalcio.it

Non è ancora chiaro e certo se e quando la Serie A ripartirà. C’è stata una nuova frenata sulla ripresa. Si pensa anche ai playoff

Non c’è alcuna certezza per quanto concerne la ripresa della Serie A. Se infatti nei giorni scorsi sembrava essere il 13 Giugno la data buona per ripartire, probabilmente non sarà così. Il pallone dunque resterà ancora fermo, e non tornerà a rotolare, almeno per ora. Infatti, il Governo Conte ha vietato eventi sportivi (anche a porte chiuse), fino al 14 Giugno. Per cui la data per una possibile ripartenza del Campionato Italiano potrebbe essere il 20 Giugno.

Ma cosa succederà adesso? Appare difficile terminare la stagione calcistica disputando le 12 giornate restanti più la Coppa Italia. Coppa Italia in cui il Napoli stava conquistando ottimi risultati. Considerando che la Uefa ha chiesto di portare a termine i Campionati entro il 3 Agosto, si pensa anche all’ipotesi playoff. Un bel problema per la Serie A: non tutte le società infatti sarebbero d’accordo su questa modalità per concludere la stagione.

Ma come si svolgerebbero eventualmente questi playoff? La Figc starebbe pensando di modificare il format, che inizialmente prevedeva le prime 12 squadre a giocarsi lo scudetto, e le ultime 6 a contendersi la salvezza. Pare che in questo caso però le squadre in gioco sarebbero 10. Ovvero: Juventus, Lazio, Inter ed Atalanta si giocherebbero il tricolore (escludendo Napoli e Roma), mentre Torino, Sampdoria, Genoa, Lecce, Spal e Brescia lotterebbero per la permanenza in Serie A.

Insomma, non è ancora certo se il Comitato Tecnico Scientifico andrà incontro al protocollo proposto dalla Figc. Certo è che l’Emergenza Coronavirus in Italia ha messo in ginocchio un pò tutti i settori, tutte le attività del Paese. E se per molte attività il 18 Maggio c’è stata la possibilità di riaprire e ripartire, per il Calcio Italiano non c’è ancora alcuna data certa.

Fonte: Sport Mediaset

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.