5 Giugno 2021

Seid Visin, Donnarumma: “Era un ragazzo come me”

Seid Visin

Seid Visin, in seguito al suicidio del giovane calciatore, il suo collega Donnarumma lo ricorda così: “Era un amico, un ragazzo come me”

Il calciatore Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan e della nazionale, ha raccontato di aver conosciuto il giovane Seid Visin. Si tratta del giovanissimo calciatore di Nocera Inferiore, originario dell’Etiopia, morto suicida nella propria dimora.

In seguito alla terribile tragedia, il giocatore dell’AC Milan ha deciso di condividere il suo ricordo di Visin. Quest’ultimo, in precedenza promessa del Milan come lo stesso Donnarumma, è passato al club campano del Benevento.

Il giovane calciatore di Castellammare di Stabia ricorda il compagno Seid Visin di Nocera Inferiore con le seguenti parole riportate dai nostri colleghi del quotidiano Ansa:

“L’ho conosciuto appena arrivato a Milano, vivevamo insieme in convitto, sono passati alcuni anni ma non posso e non voglio dimenticare quel suo sorriso incredibile, quella sua gioia di vivere.”

In seguito, il portiere della squadra milanese ha affermato che Visin “era un amico, un ragazzo come me.”

I due hanno cercato di arrivare in Serie A, un sogno per entrambi ma raggiunto solo da Donnarumma grazie alla sua età maggiore.

Seguici su Napoli.ZON e sulla nostra pagina social Facebook.

Ti potrebbe interessare: Amici, vergogna sui social: “Siete finti moralisti”. Scoppia la polemica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.