Migliaia di studenti provenienti dalle scuole di tutta la Campania sono scesi in piazza contro l’alternanza scuola lavoro

Al grido di «Se ci bloccate il futuro, noi blocchiamo la città», tantissimi studenti delle scuole campane hanno invaso, oggi, le principali piazze di Napoli. Migliaia di ragazzi, infatti, hanno aderito al corteo promosso da UdS, Unione degli Studenti della Campania.

La manifestazione ha avuto inizio stamane da piazza Garibaldi, intorno alle 10:30. Gli studenti hanno percorso Corso Umberto e le principali vie del centro storico di Napoli. Il corteo si è poi diretto verso il palazzo della Giunta Regionale di via Santa Lucia. Tra i partecipanti, assieme ad altri studenti di Napoli, Castellammare e Salerno, c’erano anche molti allievi del Liceo Statale Le Mura di Angri e dell’ISIS G.Fortunato.

scuole

Gli  studenti hanno manifestato contro l’alternanza scuola lavoro e le condizioni sempre più critiche degli edifici scolastici. Bagni inagibili, strutture che avrebbero bisogno di una ristrutturazione, diritto allo studio per tutti: gli studenti hanno fatto sentire la loro voce a favore dell’istruzione gratuita e di valore.  Tutto ciò a dimostrazione di quanto sia ancora importante una formazione di qualità.