8 Gennaio 2023

Scontri ultras Napoli e Roma in autostrada: bloccata A1

Scontri ultras Napoli e Roma sull'Autostrada A1 all'altezza dello svincolo di Arezzo, bloccata la circolazione per diversi minuti.

Scontri ultras Napoli e Roma

Scontri ultras Napoli e Roma in autostrada: ultima ora giunta in redazione.

Scontri tra gruppi di tifosi sono avvenuti questa mattina sull’Autostrada A1 all’altezza dello svincolo Monte San Savino e Arezzo: sul posto sono giunte le forze dell’ordine della Polizia Stradale e non solo.

Scene di far west sono quelle raccontate da una automobilista ai colleghi di Repubblica:

I tifosi sono scesi dalle macchine erano in mezzo all’autostrada, tutti incappucciati e vestiti di scuro. Avevano bastoni e lanciavano petardi e fumogeni verso l’area di servizio. Siamo riusciti a superarli e siamo scappati. Io e mio marito stavamo tornando dalla settimana bianca, in macchina ci sono anche i nostri figli, due bambini piccoli. Avevamo paura che ci arrivasse qualcosa addosso e siamo andati via il più velocemente possibile

Praticamente atti di ordinaria follia con la circolazione bloccata sull’Autostrada del Sole in direzione Nord e con rallentamenti anche sulla carreggiata in direzione Sud che con ogni probabilità verrà bloccata: naturalmente i tafferugli hanno paralizzato la prima rete autostradale del paese con il traffico paralizzato e notevoli ripercussioni.

I tifosi del Napoli erano diretti verso Genova per assistere alla partita degli azzurri in programma con la Sampdoria alle ore 18, mentre quelli della Roma si dirigevano verso Milano per la sfida con il Milan in programma alle 20,45.

Aggiornamento: l’autostrada è stata riaperta alle 14.15 dopo che la situazione è tornata sotto controllo: dalle immagini che stanno circolando i tifosi si sarebbero scontrati in piena autostrada armati di fumogeni nei pressi di uno svincolo autostradale o un autogrill (le immagini che ci giungono non sono chiare in merito).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Prezzi gasolio alle stelle: in autostrada sfiorati i 2,50 euro a litro.