15 Marzo 2021

Sciame sismico nel napoletano: scosse seguite da boati

sciame sismico

Sciame sismico nel napoletano: trema la terra a causa di molteplici scosse seguite da diversi boati. In tanti lo hanno avvertito

Uno sciame sismico di lieve entità si è verificato nel pomeriggio di ieri, domenica 14 marzo, ei pressi della Solfatara a Pozzuoli, poco dopo le ore 17. Stando a quanto si legge sull’edizione odierna de “Il Mattino”, i primi dati trasmessi dall’Osservatorio Vesuviano avrebbero parlato di un terremoto di magnitudo 1.5 ha avuto come epicentro, il bordo nord occidentale della Solfatara, ad una profondità 2,56 km.

Le ripetute scosse sarebbero state accompagnate da numerosi boati, come testimoniato da alcuni utenti di Facebook che nell’immediato si sono confrontati sui gruppi cittadini delle aree interessate: nello specifico le scosse sarebbero state avvertite dalla popolazione nella zona alta di Pozzuoli, nei pressi della Solfatara – Pisciarelli, ma anche a via Napoli. Non sono stati registrati danni a cose o a persone.

Per esser sempre aggiornato sulle notizie di cronaca, attualità, politica, sport, cultura ed eventi del nostro Paese, ti invitiamo a seguirci sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace sul link di seguito riportato (NAPOLI ZON FACEBOOK PAGE)

Forse potresti essere interessato anche alla seguente notizia “BOLLETTINO COVID 14 MARZO: I DATI EPIDEMIOLOGICI DELLA REGIONE CAMPANIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.