28 Ottobre 2022

Schillaci, saranno reintegrati tutti i medici non vaccinati

Per il neo ministro della Salute Orazio Schillaci è previsto il reintegro dei medici che non si sono posti alla vaccinazione

Schillaci medici

MEDICI NON VACCINATI- Il nuovo Governo Meloni durante il discorso programmato al Senato ha espresso anche le nuove direttive in merito alla gestione Covid insieme al neo ministro alla Salute Orazio Schillaci. La Premier Meloni ha affrontato il discorso contagi soffermandosi sul bollettino della curva epidemiologica (per saperne di più leggi questo articolo: Governo Meloni, addio al bollettino Covid giornaliero ).

Il neo ministro della Salute Schillaci, invece, ha voluto ribadire la scelta di reintegrare interamente tutto il personale sanitario che era stato soggetto a sospensione per via della mancata vaccinazione. Infatti ha affermato quanto segue: “Per quanto riguarda il personale sanitario soggetto a procedimenti di sospensione per inadempienza all’obbligo vaccinale e l’annullamento delle multe previste dal dl 44/21, in vista della scadenza al prossimo 31 dicembre delle disposizioni in vigore e della preoccupante carenza di personale medico e sanitario segnalata dai responsabili delle strutture sanitarie e territoriali, è in via di definizione un provvedimento che consentirà il reintegro in servizio del suddetto personale prima del termine di scadenza della sospensione”. 

Inoltre, nella nota del ministero della Salute è possibile leggere: “Il ministro della Salute Orazio Schillaci, a sei mesi dalla sospensione dello stato d’emergenza e in considerazione dell’andamento del contagio da Covid, ritiene opportuno avviare un progressivo ritorno alla normalità nelle attività e nei comportamenti, ispirati a criteri di responsabilità e rispetto delle norme vigenti”.

Per restare sempre aggiornato segui NapoliZon anche su Facebook.