Dom - 5 Dicembre 2021
HomeCronacaScampia: rinvenuti due ordigni artigianali dai Carabinieri

Scampia: rinvenuti due ordigni artigianali dai Carabinieri

Covid-19

Italia
232,000
Totale casi Attivi
Updated on 5 December 2021 21:02

I Carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno  trovato due ordigni artigianali a Scampia, fatti brillare poi dagli artificieri alla cava di Terzigno. Arrestato 36enne

SCAMPIA – I Carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno rinvenuto due ordigni artigianali durante un servizio di controllo nel quartiere di Scampia. I due esplosivi, rispettivamente di 150 e 210 sono stati poi fatti esplodere presso la Cava di Terzigno.

I militari della compagnia Stella, in particolare, hanno setacciato la zona con perquisizioni mirate nel Lotto T-R e nella Torre A/2. Qui, i militari dell’arma hanno rinvenuto e sequestrato una pistola smith&wesson calibro 257 con matricola abrasa caricata con 4 proiettili calibro 357 e 2 calibro 38 special, 59 proiettili calibro 6.65, 228 grammi di eroina suddivisi in 239 dosi pronte alla vendita, 1 chilo di sostanza da taglio, 2 chili di cilindretti in plastica.

A seguito della perquisizione, è finito in manette un 36enne del posto con l’accusa di detenzione a fini di spaccio, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato fermato dai Carabinieri quando bordo del proprio scooter e trovato in possesso di 56 dosi di “cobret” (una sostanza derivante dall’eroina) e della somma contante di 388 euro ritenuta provento dell’illecito. Il 36enne è stato condotto in carcere in attesa di giudizio.

Fonte: Anteprima24.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI. Oppure seguici sui nostri profili Twitter e Instagram per contenuti extra.

Potrebbe interessarti anche: “Tragedia sfiorata a Napoli: 19enne cade dal terzo piano. Vivo per miracolo”.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE