Savoia, il ds Aiello a Napoli.Zon: “Onorato di essere qui, ecco chi trattiamo…”

Savoia

Savoia, il direttore sportivo Aiello ha lasciato qualche dichiarazione in esclusiva alla nostra redazione Napoli.Zon

Pochi giorni fa si è formato il nuovo Savoia che ripartirà dall’Eccellenza, con i presidenti Arnaldo Todisco e Francesco Trapanese. L’ex patron del Campania Ponticelli ha ingaggiato come direttore sportivo Pino Aiello e come allenatore Giovanni Masecchia. Due persone di fiducia, che erano con lui l’anno scorso con il Campania Ponticelli. Questa nuova società avrà il nome di Oplonti Pro Savoia. Ai nostri microfoni è intervenuto il direttore Pino Aiello, ecco l’intervista integrale:

Dopo il buon campionato in Eccellenza dello scorso anno con il Campania Ponticelli, avete deciso di “trasferirvi” allo Giraud. Come mai questa decisione?
Abbiamo iniziato a Casalnuovo, poi siamo passati a Cercola e Brusciano, infine siamo stati anche a Volla. Il problema del Campania era proprio l’inagibilità del campo, senza struttura non si costruisce niente. Abbiamo deciso la piazza di Savoia perché era impossibile rinunciare, penso le emozioni che vivrò qui, saranno indescrivibili e un giorno le potrò raccontare ai miei figli.” 

In panchina avete scelto, Giovanni Masecchia, come mai?
Masecchia ha guidato la promozione del Campania, ha grandi doti tecniche ed umane uno che esalta in maniera spettacolare il gioco. Riesce a dare la giusta carica agonistica, i calciatori con lui danno sempre il massimo. Per noi ed è stato anche detto da altri addetti ai lavori, è uno dei migliori allenatori in circolazione, è un lusso per noi, merita palcoscenici superiori. Il suo modulo è il 4-3-3, a me piace tantissimo.”
Il nuovo Savoia sta prendendo forma, acquistati già tre calciatori importanti come Guarro, Rinaldi e Varriale. Altri colpi in arrivo? Può dirci già qualche nome di un calciatore che state trattando?
Stiamo trattando Scarpa e Marotta, due calciatori che in Eccellenza faranno sicuramente la differenza. Savoia è una scelta di vita, Scarpa lo sa bene. Mi auguro che possano venire entrambi.
RIPRODUZIONE RISERVATA