Sant’Eligio, beccati in flagrante due componenti della banda del buco

Sant'Eligio
foto tratta da la Repubblica.it

Sant’Eligio, beccati in flagrante due componenti della banda del buco mentre scavavano dal generale La Gala e i suoi agenti

Ieri, nei pressi di Sant’Eligio a Napoli, due uomini della banda del buco sono stati arrestati.

Il generale Canio Giuseppe La Gala insieme ad altri agenti hanno iniziato i controlli della zona intorno alle 17:00.

Durante la perlustrazione il generale sente dei rumori provenire dal sottosuolo: seguendo le tracce hanno trovato due uomini volti a scavare un fosso.

Sicuramente il fosso serviva per effettuare un ennesimo colpo. Infatti i due uomini hanno precedenti penali legati alla banda del buco.

Inoltre i controlli sono iniziati per via del corteo di solidarietà che dovrebbe partire da piazza Calenda, la piazza del Trianon-Viviani, a Sant’Eligio.

Lo scopo del corteo è quello di risollevare gli animi dopo gli incendi avvenuti ad ottobre, i furti e il raid con dei giovani incappucciati che usavano pistole ad aria compressa in piazza Mercato.

Gli organizzatori del corteo sono  Gianfranco Wurzburger, presidente di Assogioca,  e Paolo Animato, il responsabile della comunicazione del Teatro Trianon. Entrambi erano presenti ieri sera alle perlustrazioni degli agenti.