30 Giugno 2021

Santa Maria Capua Vetere: stop a giornali e a telegiornali nel carcere

santa maria capua vetere

Nel carcere di Santa Maria Capua Vetere pare siano stati vietati sia i giornali che i telegiornali ai detenuti, come conseguenza di ciò che è emerso in questi giorni

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Stop alla consegna di giornali e corrente staccata durante la trasmissione del telegiornale. Sarebbero queste le conseguenze delle vicende emerse negli ultimi giorni riguardanti il carcere di Santa Maria Capua Vetere. Il video pubblicato dal quotidiano Domani, assieme ad altre immagini e ad alcune testimonianze, hanno portato a 52 ordinanze di custodia cautelare per gli agenti di Polizia Penitenziaria.

Come riportano i colleghi di “Il Meridiano News”, diverse segnalazioni sono giunte alla garante dei detenuti Emanuela Belcuore, che parlano proprio di uno stop all’informazione dei detenuti, quindi vietati i giornali e i telegiornali. La direzione del penitenziario però si è affrettata a smentire il fatto. Tuttavia, la Procura indagherà anche su questo, su sollecitazione della stessa garante.

Sembra che le informazioni emerse negli ultimi giorni siano solo la punta dell’iceberg di una situazione ben più grave

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI. Oppure seguici sui nostri profili Twitter e Instagram per contenuti extra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.