San Giovanni a Teduccio, torna il cinema con Voce ‘e sirena

San Giovanni a Teduccio
San Giovanni a Teduccio, torna il cinema con Voce 'e sirena, il docu-film di Sandro Dionisio

San Giovanni a Teduccio, torna il cinema con Voce ‘e sirena, il docu-film di Sandro Dionisio

A San Giovanni a Teduccio, arriva al Nest (Napoli est Teatro) un nuovo lungometraggio: Voce ‘e sirena.
Il film verrà proiettato giovedì 27 dicembre alle ore 20:30 al teatro Nest.

Quest’ultima opera di Sandro Dionisio, sceneggiatore e regista napoletano, è stato presentato già nel settembre 2018 durante la XX° edizione del Napoli Film Festival.

Inoltre, Voce ‘e sirena è un racconto che prende forma tra le rovine di Città della Scienza, l’area museale colpita dal disastroso rogo del 2013. Tra le macerie del posto, la trama rievoca le voci della millenaria storia di Napoli ricca di miti e identità raccontata attraverso le due protagoniste.

Difatti il canto della sirena è un suono straziato di dolore per le ferite inferte a Partenope, come il terribile incendio di Città della Scienza, e insieme un grido di speranza per le sue risorse e bellezze.
Le due protagoniste sono interpretate da Cristina Donadio, interprete di Scianel in Gomorra, e Rosaria De Cicco, interprete di alcuni film di Ozpetek.

All’interno di questa storia ci  sono alcune testimonianze come quella del filosofo Aldo Masullo che ripercorre storicamente il rapporto tra i napoletani e il potere, il fotografo Antonio Biasucci e l’antropologa Elisabetta Mori.

L’ingresso ha un costo pari a 5 euro.