8 Giugno 2022

Salario minimo: cosa prevede l’accordo UE?

salario minimo

Il Consiglio dell’Unione Europea, il Parlamento europeo e la Commissione hanno raggiunto un accordo sulla direttiva del salario minimo nei Paesi dell’Unione

La direttiva non è vincolante, nel senso che i Paesi dell’Unione Europea non saranno obbligati a convertirla in legge, e propone un minimo di 9€ all’ora. In molte nazioni europee questa misura è già prevista, in alcuni come l’Italia per l’appunto, l’accordo del Consiglio dell’Unione Europea, il Parlamento europeo e la Commissione ha fatto sì che il dibattito sul salario minimo ritornasse rilevante, dopo che nelle ultime settimane governo, partiti e sindacati avevano già discusso sull’opportunità di introdurlo nel nostro Paese.

Cos’è il salario minimo? Si tratta di una soglia minima decisa su base oraria o mensile che deve essere garantita ai lavoratori e che non può essere diminuita per legge. Sostanzialmente si tratta di una misura contro lo sfruttamento e il sottopagamento. L’Italia, come anticipato, non è direttamente interessata dalla direttiva, ma il tema è molto caldo, soprattutto a causa della caduta dei salari registrata negli ultimi anni, della precarietà del lavoro e dei problemi di accesso allo stesso, specialmente per le minoranze e per i giovani.

Il salario minimo è una misura sia osteggiata che incentivata per motivi differenti. I contrari alla misura argomentano l’aumento della spesa a cui le aziende andrebbero incontro: si stima che con l’introduzione del salario minimo di 9€ all’ora, il contro medio del lavoro aumenterebbe del 20%. I sostenitori del salario minimo sostengono invece che sia una proposta volta a garantire l’uguaglianza tra i lavoratori e avere la certezza di una retribuzione dignitosa.

Fonte: Il Post.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Esteri, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI. Oppure seguici sui nostri profili Twitter e Instagram per contenuti extra.