Rolex rubato a coreano: a Napoli controlli con le telecamere

rolex

Nel pomeriggio di ieri un coreano ha subito il furto di un Rolex, a Santa Sofia. Ancora un’aggressione nel centro di Napoli

Un Rolex, un colpo da migliaia di euro – un coreano miliardario e un’auto di lusso. Il furto, la fuga.

Sembra la scena di un film invece è ciò che è successo ieri pomeriggio a Santa Sofia, nel cuore di Napoli. La polizia ha ricostruito l’accaduto e in queste ore stanno controllando anche le telecamere di sicurezza che molto probabilmente hanno registrato l’accaduto.

Il turista coreano, ricco uomo orientale, si trovava a Napoli di passaggio insieme alla sua compagna.

Era diretto a Roma ma aveva deciso di soggiornare due-tre notti in un importante hotel di Napoli per vedere Pompei e il centro storico partenopeo.

La coppia era a bordo di un suv Bmw e si godeva il centro quando pare siano stati adocchiati da qualche delinquente che li ha pedinati fino al furto dell’orologio proprio fuori l’ingresso del garage dell’hotel.

Un colpo chirurgico che ha lasciato di sorpresa l’uomo.

La polizia spera di riuscire a scovare i due malintenzionati, anche grazie allo scooter usato per la rapina che potrebbe aiutarli a risalire ai due che intanto pare siano scomparsi.