29 Marzo 2021

Rogo di rifiuti tossici a Giugliano: la nube nera è visibile da lontano

rogo rifiuti Giugliano

Un grande rogo di rifiuti tossici è stato acceso a Giugliano durante il pomeriggio. La nube nera è visibile anche dai paesi lontani

Un grande rogo di rifiuti tossici è stato acceso, nelle prime ore del pomeriggio, nei pressi di Giugliano. Secondo quanto riportato dal quotidiano “TeleclubItalia”, la nube nera si è alzata per centinaia di chilometri, rendendosi visibile anche dai paesi più lontani.

Si tratta del secondo rogo di rifiuti in pochi giorni. Infatti, come vi avevamo raccontato, un grosso incendio si era verificato nella zona Asi di Giugliano.

Fortunatamente, i Vigili del Fuoco sono intervenuti repentinamente e stanno concludendo le operazioni di spegnimento delle fiamme tra mille difficoltà.

Mentre si moltiplicano i roghi di rifiuti tossici nella famosa, purtroppo, “Terra dei Fuochi”, numerose persone, tra cui anche bambini, stanno morendo a causa delle gravi malattie derivanti da questi episodi.

Numerosi sono gli appelli dei cittadini che chiedono interventi drastici per risolvere una tragica situazione che va avanti da ormai tantissimi anni.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le news di cronaca, politica, coronavirus, cultura, musica, arte e sport, riguardanti Napoli e tutta la provincia, seguici sul nostro sito e sui nostri profili social (Facebook, Instagram e Twitter).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.