Rissa in ospedale a Torre del Greco, cinque arresti



rissa
Pronto soccorso A.Maresca

A Torre del greco nell’ospedale Maresca scoppia una maxi rissa dopo un incidente stradale che ha portato all’arresto di cinque persone

 Una ragazza di 24 anni è stata investita da un motorino mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali in via Purgatorio. La giovane viene soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Maresca dove viene visitata. Durante la visita però fuori succede l’inaspettato: nasce una discussione tra i familiari della ragazza e i parenti dell’investitore; il fratello della ragazza Marcello Schiavullo si scaglia contro Salvatore Di Dato. Pugni e calci e uso di caschi per motocicli che hanno provocato escoriazioni e contusioni ai protagonisti della rissa.

La rissa degenera e quindi per motivi di sicurezza alcuni pazienti tra cui uno grave tenuto sotto controllo per un principio di infarto vengono trasportati in altre stanze per evitare che venissero colpiti dai litiganti. L’intervento dei carabienieri è immediato, guidati dal maggiore Michele De Rosa e dal comandante Vincenzo Amitrano sedano la rissa e arrestano 5 uomini,tra i quali figurano oltre ai due promotori della rissa anche Magliulo Michele, Madonna Guglielmo e Di Dato Michele.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari in attesa del processo per rito direttissimo.

Leggi anche