HomeAttualitàRegole zona bianca: coprifuoco, mascherine e spostamenti

Regole zona bianca: coprifuoco, mascherine e spostamenti

Covid-19

Italia
76,853
Totale casi Attivi
Updated on 22 June 2021 2:33

Regole zona bianca: tutte le novità su coprifuoco, mascherine e spostamenti. “È possibile consumare cibi e bevande all’interno senza limiti orari”

REGOLE ZONA BIANCA – Sul sito ufficiale di Palazzo Chigi sono state pubblicate le faq relative alle regole da seguire in zona bianca e la fascia in cui vengono applicate meno. Spostamenti, ristorazione, mascherine e green pass: tutte le novità a partire dalla metà di giugno.

Regole zona bianca

Attualmente in zona bianca ci sono sette Regioni, tra cui: Abruzzo, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Molise, Sardegna, Umbria e Veneto. Grazie all’andamento proficuo della campagna vaccinale e il numero delle positività che – almeno per ora – ripongono fiducia, dalla prossima settimana molte altre Regioni italiane potrebbero raggiungere la zona bianca. Nella fascia con meno restrizioni le regole da seguire sono minori e viene garantita maggiore libertà di movimento a tutti i cittadini.

Spostamenti

Gli spostamenti in zona bianca sono consentiti senza limiti orari (il coprifuoco viene abolito il 21 giugno). Sono consentiti spostamenti verso tutto il territorio nazionale in caso di comprovate esigenze lavorative, di salute o dettate da necessità. Per gli spostamenti verso la zona gialla non sono necessarie giustificazioni, ma deve essere rispettato ogni orario sulle restrizioni per gli spostamenti, come nel caso del coprifuoco, attualmente fissato alle 24. È sempre consentito il rientro alla residenza, al domicilio e all’abitazione. Per gli spostamenti in zona bianca non è richiesta l’autocertificazione, se non quando ci si muove verso la zona arancione o rossa.

Green Pass

Il certificato verde consente di spostarsi liberamente su tutto il territorio nazionale e viene rilasciato in caso di vaccinazione completata, di guarigione dal Covid o di test con esito negativo. Il Green Pass ha una durata di sei mesi dal completamento del ciclo, così come la guarigione che ha una validità di sei mesi. Per quanto riguarda il test, il Green pass è previsto in caso di tampone con esito negativo effettuato nelle ultime 48 ore. Quest’ultimo viene rilasciato dalle strutture pubbliche e private e dalle farmacie.

Mascherina

È obbligatorio indossare la mascherina in zona bianca sia all’aperto che al chiuso, quando non ci si trova nella propria abitazione. L’obbligo non è previsto per i bambini sotto i sei anni, gli invalidi o le persone con una patologia respiratoria. Non è obbligatorio indossare la mascherina durante l’attività sportiva, mentre si mangia o si beve, quando si è da soli o con i propri conviventi.

Ristorazione

In zona bianca bar, ristoranti e tutte le altre attività legate alla ristorazione sono aperti “ed è possibile consumare cibi e bevande al loro interno, senza limiti orari”. È consentita, inoltre, senza alcuna restrizione anche la vendita d’asporto e la consegna a domicilio.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITÀ, POLITICA, CULTURA, SPORT, CALCIO FEMMINILE, UNIVERSITÀ, MANIFESTAZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO: CLICCA QUI

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE