Rapinatore seriale di automobili, preso dalla Squadra Mobile

cocaina

Si avvicinava alle automobili ferme nel traffico; rapinatore trentenne scovato e preso dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli

Il trentaseienne napoletano si avvicinava alle autovetture imbottigliate nel traffico, e con un trapano rompeva il finestrino. A quel punto, il rapinatore minacciava i malcapitati con una pistola, obbligandoli a consegnargli i loro averi.

Secondo quanto riportato da ANSA, il modus operandi dell’uomo, che agiva su uno scooter, era già noto alle Forze dell’Ordine. Gli agenti sono riusciti ad identificarlo e a trovare la sua abitazione.

Ed è durante una visita alla sua casa che i membri della Squadra Mobile della Questura di Napoli hanno trovato gli strumenti e gli indumenti con i quali l’uomo metteva a segno i colpi. Il trentenne è stato arrestato ed è ora in carcere, in attesa del giudizio.