4 Ottobre 2022

Rapina manager: rapinato e ferito con un coltellino

Rapina manager: a pochi metri dalla sua abitazione è stato avvicinato da due ragazzini giunti in scooter. Rapinato e ferito con un coltellino

RAPINA MANAGER

RAPINA MANAGER-Ugo Autuori, noto manager di vip, ha subito una rapina sotto la propria abitazione dopo una serata di lavoro in un locale del casertano.

A raccontare l’intera vicenda è lo stesso Autuori, ancora molto provato per l’accaduto. “Ero di ritorno da Maddaloni dove avevo lavorato per la festa di Michele Arcangelo, con vari artisti. Era passata da poco l’una del mattino ed ero al telefono a Pozzuoli a pochi metri da casa mia quando ho notato due ragazzini avvicinarsi su uno scooter Scarabeo. Uno dei due si è affiancato alla portiera dal mio lato, aveva un coltellino in mano, mi ha intimato di consegnargli il portafogli. Ho provato ad opporre resistenza, ma li ho solo fatti innervosire e mi hanno ferito con l’arma da taglio sul viso”.

I malviventi hanno rubato ad Autuori uno zaino sportivo. All’ interno c’erano importanti documenti di lavoro ed effetti personali, oltre al portafogli. “All’interno non c’erano pochi soldi, perchè ero reduce da una serata di lavoro. Mi è venuto da pensare che mi possano aver seguito da Maddaloni ma lo ritengo poco probabile. Credo che si tratti di due balordi che giravano in strada a tarda notte alla ricerca della vittima designata e mi sono trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato”, ci racconta il manager che l’8 ottobre ha in programma a Villa Domi l’evento, “Viva gli anni 90 / Premio la fescina 2022 edizione del decennale”, con guest star Sabrina Salerno.

“Si vede che volevano farsi il Natale con i soldi altrui questi due ragazzini. Sono i controsensi di questa città adorabile”, è la conclusione di Autuori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Funerali prof Melito: oggi, 4 ottobre, le esequie