Rapina a Napoli: accoltellati padre e figlio di 18 anni

rapina padre e figlio
Si ringrazia per l'immagine "MonzaToday"

Rapina finita male al Corso Meridionale di Napoli: padre e figlio di soli 18 anni accoltellati da malviventi

Rapina finita male al Corso Meridionale di Napoli: padre e figlio di soli 18 anni accoltellati da malviventi.

La zona di Piazza Garibaldi di Napoli e della Stazione Centrale continuano ad essere zone poco sicure in cui una rapina può essere dietro l’angolo.

Questo è quello che è capitato a due napoletani padre e figlio di soli 18 anni vittime di una rapina al Corso Meridionale di Napoli (zona antistante la Stazione Centrale):

I rapinatori avevano preteso la consegna del tablet sotto minaccia di un coltello: alla reazione dei malcapitati i due i malviventi non hanno perso tempo infierendo 3 coltellate al padre e due al giovane figlio di soli 18 anni dandosi poi alla fuga.

Il padre e il figlio sono stati immediatamente soccorsi con ferite da arma da taglio all’addome e alla gamba: ricoverati al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni Bosco, sono stati curati e dimessi con una prognosi di 10 giorni.

LEGGI ANCHE: Dirigente Atalanta a napoletano: “Terrone del c…!”, FIGC apre inchiesta – I commenti dei bergamaschi

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social per restare connesso con noi).