Il rapimento del camp10ne, il nuovo libro di Toni Iavarone

rapimento
rapimento del campione

“Il rapimento del campione”, è un thriller, con protagonisti il calcio, i giornalisti e il pericolo terrorismo, scritto da Toni Iavarone per l’editore Minerva di Bologna

[ads1]

Non è sempre facile trovare libri che ti appassionano. Non è neanche semplice riuscire a trovare testi che uniscono ben due categorie diverse. “Il rapimento del campione”, è un thriller, con protagonisti il calcio, i giornalisti e il pericolo terrorismo, scritto da Toni Iavarone per l’editore Minerva di Bologna. Un thriller unito all’anima del calcio, dello sport. Un libro legato al giocatore più famoso e più forte nella storia del Napoli.

Tino Rovani è l’inviato speciale di un quotidiano napoletano, autore di inchieste giornalistiche che hanno fatto scalpore, ma soprattutto ha un sesto senso, paragonabile al fiuto del più abile degli investigatori. Non solo realizza scoop memorabili, raccontando fatti e personaggi, ma riesce, attraverso questo inesplicabile senso a risolvere i casi più intricati e misteriosi. Se fosse un poliziotto sarebbe un poliziotto-giornalista e viceversa. I suoi “spiriti guida” sono i libri e i riti antichi, che gli provocano quelle strane sensazioni che lo pervadono quando è vicino alla soluzione di un delitto. Tutt’altro che sensitivo, è molto razionale nel mettere insieme i pezzi mancanti dei puzzle criminali. In questo libro è alle prese con il rapimento del calciatore più famoso del Napoli. Una vicenda complessa, accompagnata da una delicata quanto forte storia d’amore, dove s’ intrecciano personaggi veri, come Corrado Ferlaino, calciatori più o meno famosi, burocrati del Cio, membri del clan Giuliano di Forcella e altri personaggi immaginari, in un susseguirsi di colpi di scena nei deserti di Dubai e del Pakistan. Qui dove fanno capolino l’Isis e alcune bande di pericolosi beduini, Rovani diventa l’assoluto protagonista della soluzione del rapimento del secolo.

fd27aded-768a-4648-94f3-375b5aa66b92

[ads2]