14 Maggio 2020

Racket a Portici: questa mattina il blitz

rapina 18enni

Racket, questa mattina sono intervenuti gli elicotteri dei Carabinieri su Portici e San Giorgio a Cremano. Molti gli indagati

14 MAGGIO/OPERAZIONE RACKET – All’alba di questa mattina gli elicotteri dell’arma dei Carabinieri hanno avviato le indagini tra Portici e San Giorgio a Cremano.

I comuni vicini si sono svegliati con l’irruzione delle perquisizioni aeree.

La Polizia di Stato, sotto richiesta della Direzione Distrettuale Anticamorra di Napoli, ha portato all’esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare emesse dal Tribunale di Napoli.

Parecchi indagati sono stati individuati per racket, con precedenti e molteplici episodi gravanti e camorristici.

Racket a Pozzuoli e San Giorgio a Cremano

foto tratta da Ansa.it

Gli indagati per operazioni di racket coprono prevalentemente le zone di Portici e San Giorgio a Cremano.

Adesso sono in corso tutte le analisi e i singoli indagati per estorsione sono in attesa si giudizio.

Alla fine di aprile, sempre nella zona di San Giorgio a Cremano, un giovane 29enne – proprietario di un noto pub – era stato ferito in via Pittore.

Probabilmente si tratta di un presunto ricatto a seguito di una richiesta di pizzo non acconsentita dal commerciante.

Sono possibili eventuali aggiornamenti a riguardo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “POZZUOLI, TAMPONAMENTO STRADALE SFOCIA IN RISSA” 

LEGGI ANCHE: “INCIDENTE MORTALE. VIOLENTISSIMO SCHIANTO IN AUTO, MUORE GIOVANE RAGAZZA” 

Resta sempre aggiornato con Napoli.Zon per ricevere in tempo reale tutte le notizie, clicca qui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.