Quarto, malmena la compagna e minaccia il suicidio. Arrestato

Quarto

Quarto, trentaduenne picchia la compagna, davanti alla figlioletta di due mesi. Poi minaccia il suicidio. Salvato e prontamente arrestato dalle Forze dell’Ordine

Quarto, nuovo episodio di violenze domestiche.

Un uomo di trentadue anni, già noto alle forze dell’ordine, si è reso protagonista dell’ennesimo episodio di violenza ai danni della sua compagna.

Aggredita e minacciata di morte alla presenza della figlioletta di soli due mesi, la donna ha allertato i carabinieri, per ricevere protezione dal compagno violento.

Quest’ultimo, accortosi dell’arrivo della pattuglia, è salito sul tetto condominiale ed ha minacciato di togliersi la vita.

I militari, dopo averlo tratto in salvo, lo hanno prontamente arrestato con i capi d’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Stando alle prime indiscrezioni, la donna avrebbe raccontato di essere vittima delle aggressioni del compagno da oltre un anno.

Non aveva – fino ad oggi – mai denunciato il fatto per paura, ma – trovato il coraggio – ha deciso di porre fine a questa terribile ondata di violenza domestica.

Il compagno ora si trova in carcere. La donna, invece, è stata condotta all’ospedale di Pozzuoli, per il trauma sopracciliare riportato a seguito dell’aggressione.

Qui il vademecum stilato dai carabinieri, utile per coloro i quali subiscono violenze domestiche.

Per restare aggiornato sulle notizie di cronaca riguardanti la tua città, clicca qui.