Home Caserta Prostituta aggredisce agenti di polizia e non vuole indossare la mascherina

Prostituta aggredisce agenti di polizia e non vuole indossare la mascherina

Covid-19

Italia
553,374
Totale casi Attivi
Updated on 18 January 2021 7:18

Prostituta aggredisce degli agenti di polizia pur di non indossare la mascherina, arriva la denuncia di Francesco Emilio Borrelli

Una prostituta aggredisce degli agenti di polizia dopo che l’hanno sanzionata visto che non indossava la mascherina.

E’ successo nel comune di Caserta nella notte tra il 12 e il 13 novembre.

Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale del partito Europa Verde, ha raccontato questa assurda storia sui social.

La meretrice, una 25enne romena, ha incontrato una pattuglia di agenti della polizia municipale. Essi  hanno deciso di sanzionare la donna visto che non indossava la mascherina.

Inseguito la prostituta ha iniziato a correre dopo aver rifiutato di pagare la sanzione pecuniaria ma la pattuglia di polizia è riuscita a prenderla e portarla alla stazione municipale.

Una volta portata in caserma, la donna ha aggredito alcuni agenti, distruggendo i documenti, computer e ferendo un ufficiale.

Dopo questo episodio, il consigliere dei Verdi ha espresso il proprio parere sulla questione:

“Innanzitutto cominciamo col dire che anche le prostitute devono indossare la mascherina, tutti devono farlo. In secondo luogo servono più controlli sul territorio, in questo momento la prostituzione, da sempre vettore di malattie, va fermata, non si può rischiare di far aumentare […] i contagi.”

A sottoscriverlo è anche Rita Martone, la rappresentante locale del partito Europa Verde.

Leggi anche questo: Coronavirus Europa, lockdown in Austria, record di positivi in Germania e Croazia

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE