Procida, uomo aggredisce compagna incinta, che perde il bambino

Procida

Dramma familiare ieri a Procida. Uomo aggredisce la propria compagna incinta. Trasportata d’urgenza in ospedale, la donna perde il bambino

Procida – si è consumato ieri in serata l’ennesimo, tragico episodio di violenza domestica.

Un uomo di 45 anni ha percosso violentemente la propria compagna, alla ventesima settimana di gravidanza.

E’ stata proprio la vittima a chiamare – durante la lite – i carabinieri, per far sì che finalmente fermassero un’onda di violenze che si perpetrava già da tempo.

Pare, infatti, che il compagno non fosse nuovo a questo genere di episodi, e che avesse usato violenza contro la propria compagna già diverse volte.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno prontamente allertato il 118, che ha provveduto a trasportare la donna al Gaetanina Scotto di Perrotolo.

L’autore della violenza è stato fermato dalle forze dell’ordine, che lo hanno prontamente arrestato e condotto al carcere di Poggioreale.

La vittima è stata condotta con una idroambulanza presso il nosocomio Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove le verrà praticato l’aborto terapeutico.

 

Per restare aggiornato sulle notizie riguardanti la tua città, clicca qui.