9 Ottobre 2020

Presidente Eav parla di nessuna emergenza sui mezzi pubblici

Presidente Eav

Presidente Eav afferma che non c’è nessuna emergenza sui mezzi di trasporto in Campania, la presenza su ferro si aggira intorno al 50%

Il presidente Eav, ossia Umberto De Gregorio, è tornato a parlare della situazione dei mezzi di trasporto in Campania.

De Gregorio ha partecipato al talk show radiofonico Barba&Capelli sulla radio napoletana Crc, condotto da Corrado Gabriele.

Dopo, il presidente della società ha parlato dei dati dei giorni precedenti, la presenza del 50% su ferro (ossia treni come Vesuviana e Cumana) ma può arrivare al 70% alle ore di punta.

“I treni sono affollati ? Si, Sono affollati nelle ore di punta ma sono nei limiti [delle norme ministeriali ossia 80% di utenti]”

Lo stesso De Gregorio dice di aver risposto ad alcune persone, tra cui l’ex-presidente della Campania, Antonio Bassolino, in merito a foto di bus e treni sovraffollati.

“Il distanziamento di un metro oggi non c’è, non è previsto dalle norme regionali e nazionali. Tutti devono avere la mascherina e stare come si sta, ovviamente non superando certi limiti.”

Inseguito, il focus dell’intervista è il problema di chi sale senza mascherine sui mezzi pubblici, così il presidente dell’Eav risponde così alla domanda:

“Chi guida un treno o il pullman e si rende conto di una situazione che supera l’80%, deve dovrebbe fermarsi e chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. A volte accade […] ma qual è il risultato? E che si ferma tutto.”

Infine, De Gregorio ha parlato di aver creato tre fasce orarie per scuole, uffici e negozi; reputati, dallo staff dell’Eav, una questione fondamentale.

Seguici su Napoli.ZON e sulle nostre pagine social Facebook, Instagram, Twitter e Telegram (clicca qui).

Ti potrebbe anche interessare:Fake news a Terzigno su un probabile caso di Covid nel Comune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.