24 Giugno 2021

Poste Italiane pagamento pensioni luglio 2021: ecco il calendario

rapina nel casertano

Poste Italiane pagamento pensioni luglio 2021: ecco il calendario completo delle date a partire dal 25 giugno. Ancora divisioni per cognome

POSTE ITALIANE PAGAMENTO PENSIONI LUGLIO – Anche per il mese di luglio è previsto il pagamento anticipato delle pensioni. Poste Italiane pagherà le pensioni di aprile a partire dal 25 giugno 2021. Ecco il calendario completo, in ordine alfabetico.

Al fine di consentire agli uffici di Poste Italiane la gestione dell’accesso agli sportelli nel pieno rispetto delle normative anti-covid, il pagamento in contanti delle pensioni per il mese di luglio 2021 è anticipato.

Il calendario

Coloro che ritirano la pensione in contanti in un ufficio postale dovranno presentarsi agli sportelli secondo la seguente turnazione, divisa in base alle iniziali del proprio cognome:

  • dalla A alla B venerdì 25 giugno
  • dalla C alla D sabato mattina 26 giugno
  • dalla E alla K lunedì 28 giugno
  • dalla L alla O martedì 29 giugno
  • dalla P alla R mercoledì 30 giugno
  • dalla S alla Z giovedì 1 luglio

Per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution, le pensioni del mese di marzo saranno accreditate in anticipo a partire dal 25 giugno o potranno essere ritirate in contanti allo sportello.

I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti da oltre 7mila ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Inoltre, come si legge sul sito Poste Italiane, si ricorda che «i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti e che non hanno già delegato altri soggetti al ritiro della pensione, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri. Le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo di garantire la fornitura di un servizio essenziale tutelando la salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane nell’attuale fase di emergenza sanitaria. Ciascuno è invitato ad indossare la mascherina protettiva, ad entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti, a tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.»

LEGGI ANCHE: Uccide 41enne e poi scappa: omicida fermato a Napoli

SEGUICI SU FACEBOOK. CLICCA QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.