16 Ottobre 2021

Portici, uomo ai domiciliari ordina cocaina. Carabinieri arrivano col pusher

Uomo ai domiciliari ordina cocaina a Portici

Uomo ai domiciliari ordina cocaina a Portici, in provincia di Napoli. Le forze dell’ordine arrivano insieme al pusher e lo arrestano

Sembra un film, ma è la realtà: la storia che vi stiamo per raccontare vi stupirà. Un uomo ai domiciliari ordina la cocaina, ovviamente chiedendo al pusher di recarsi a casa sua. Non potendo abbandonare il suo appartamento, chiaramente, questa era l’unica soluzione.

A questo punto, il pusher, un ragazzo di 27 anni di Portici si è recato a casa dell’uomo con la dose di cocaina. Allo stesso tempo, però, sono arrivati i carabinieri. Le forze dell’ordine dovevano solo verificare se l’uomo agli arresti domiciliari fosse o meno in casa.

Arrivati lì, i militari hanno colto il giovane F.V., già noto, in flagrante. Il ventisettenne stava infatti consegnando la cocaina all’uomo ai domiciliari. Per questo motivo, lo hanno arrestato e condotto in caserma.

La storia, però, non finisce qui: come riporta Il Fatto Vesuviano, infatti, i carabinieri hanno anche perquisito l’appartamento del ventisettenne. Lì hanno rinvenuto e sequestrato uno sfollagente in metallo, due frangivetro, due coltelli a serramanico e una dose di hashish.

Leggi anche: In arrivo Virus Influenzale A H3, sintomi e differenze col Covid.

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in tutta Italia potete continuare a seguirci sul sito o sulle pagine social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.