26 Aprile 2021

Ponticelli, scarcerato evade dai domiciliari: arrestato di nuovo

ischia

Scarcerato e poi nuovamente in carcere per aver derubato una donna: la strana vicenda di un 32enne di Ponticelli

Il protagonista di questo singolare episodio è Luca Guida, 32enne originario di 
Ponticelli che lo scorso 5 marzo era stato scarcerato e messo ai domiciliari. L’uomo, al centro di un video diventato virale su Tik Tok nel quale scendeva da un’auto e abbracciava il figlio, è stato arrestato nuovamente il 24 aprile dai Carabinieri di Volla.

Dopo aver festeggiato il ritorno in libertà con tanto di video sui social e fuochi d’artificio, e acclamazione dei residenti della zona di Ponticelli, Guida sarebbe poi evaso dalla misura cautelare degli arresti domiciliari per derubare una donna. Lo scippo, secondo le ricostruzioni, sarebbe avvenuto proprio con l’automobile ripresa nel video dei festeggiamenti dopo la scarcerazione. Luca Guida ha scippato la borsa ad una donna che passeggiava, rubandole portafogli e cellulare e facendo cadere a terra la vittima.

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza immortalano il 32enne allontanarsi proprio con quella vettura, facilmente riconoscibile dai Carabinieri. A riportarlo è Napolitan.it.
I militari dell’arma si sono recati a casa di Guida, trovando l’automobile grigia e la refurtiva poi restituita alla proprietaria.
Dopo solo 50 giorni di libertà dunque, finito nuovamente in carcere per infrazione degli domiciliari e rapina.

Seguici su Facebook, clicca qui

LEGGI ANCHE — JACOBELLI DI TUTTOSPORT CONTRO IL NAPOLI: “LEGGETE ARTICOLI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.