Pompei: scoperti diversi B&B usati come lupanare



Pompei
Per l'immagine si ringrazia lacittàdisalerno.it

Pompei: l’Associazione dei Bed & Breakfast denuncia la presenza di prostitute in alcune attività alberghiere della cittadina napoletana

Pompei– L’Associazione dei B&B ha denunciato la presenza di “case di piacere” camuffate da semplici bed and breakfast nella cittadina famosa per i suoi scavi archeologici.

La denuncia ha permesso alle forze dell’ordine di scoprire diversi “lupanare” nella cittadina napoletana ma anche nei comuni limitrofi di Torre Annunziata, Castellamare di Stabia e Scafati.

Come riportato dal quotidiano Il Fatto Vesuviano, i diversi profili social delle strutture alberghiere proponevano camere a basso costo ma anche servizi come spa e massaggi, senza alcuna autorizzazione.

Ai colleghi de Il Fatto Vesuviano, il presidente Abbac Agostino Ingenito, in merito ai B&B di dubbia natura siti nella città di Pompei, ha dichiarato:

«Avevamo già segnalato casi simili lo scorso anno. Nel corso degli ultimi mesi abbiamo però riscontrato un’impennata di questi utilizzi impropri di strutture, tipo bed and breakfast e case vacanze. Spesso sprovvisti di autorizzazione amministrativa, pare queste strutture favoriscano in alcuni casi anche prostituzione. Difenderemo a tutti i costi gli operatori onesti ,che garantiscono ospitalità in linea con le tendenze attuali di turismo individuale. [..] E’ necessario che vi siano maggiori controlli su chi abusa della formula per propinare ben altro.”

In una ulteriore dichiarazione su 2anews.com, il presidente Ingenito ha affermato che il fenomeno è in espansione sul territorio provinciale a danno di chi esercita l’attività turistica in modo regolare.

“[…] Dalle nostre verifiche mediante informazioni che provengono da alcuni nostri associati, destinatari di telefonate e prenotazioni sospette, vi sarebbe addirittura l’organizzazione di vere e proprie agenzie specializzate nel garantire alloggi di buon livello a prostitute che nella maggior parte dei casi, sono di origine straniera, area slava e russa, giovani e che operano mediante prenotazione di appuntamenti presi tramite annunci online.”

Leggi anche