Pomigliano in lutto: muore la quarta vittima di Coronavirus

coronavirus
Immagine di repertorio

Pomigliano D’Arco in lutto, questa notte è morto il quarto caso di Coronavirus: a darne il triste annuncio é stato il sindaco di Casalnuovo, Massimo Pelliccia.

POMIGLIANO D’ARCO – Nella notte del 26 marzo, si spegne un’altra vittima di Coronavirus. È il quarto caso a Pomigliano D’Arco. Il paziente era ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli già da due settimane circa, perché il suo tampone era risultato positivo al test.

La brutta notizia è stata annunciata questa mattina da Massimo Pelliccia – il sindaco casalnuovese – sul suo profilo Facebook. “Bandiere a mezz’asta per ricordare questa vittima della guerra al virus”, conclude Pelliccia.

L’uomo aveva 55 anni, A. R., noto imprenditore di Casalnuovo, ma residente nella cittadina di Pomigliano D’Arco. Messaggi di cordoglio per la famiglia da parte di tutta la comunità per questa triste perdita.

Il comunicato della Regione Campania, nella giornata di ieri, ha comunicato altri 110 tamponi positivi su 1033 test effettuati; numeri sempre più sconfortanti. In Campania la quota sale a 1039 contagiati. (LEGGI QUI L’ARTICOLO)

Resta sempre aggiornato per non perderti tutte le notizie: Cronaca, Politica, Eventi, Attualità, Sport, SSC NAPOLI, Cultura. (clicca qui)