14 Marzo 2020

Pasta alla puttanesca: aulive e cchiapparielle!

pasta alla puttanesca

La pasta alla puttanesca o semplicemente “aulive e cchiapparielle” (olive e capperi)

La pasta alla puttanesca o semplicemente “aulive e cchiapparielle” (olive e capperi), è un primo piatto tipico della cucina napoletana. Il sugo viene preparato con pomodoro, olio d’oliva, aglio, olive nere di Gaeta e capperi.

Vi siete mai domandati perché questo piatto così saporito viene chiamato pasta alla puttanesca ? Le storie attorno alle origini del nome attribuito a questa ricetta sono diverse e curiose. L’ esperto di gastronomia Arthur Schwartz, nel suo libro “Naples at table” , ipotizza  che la pasta alla puttanesca sia nata a Napoli nei Quartieri Spagnoli, in una casa di appuntamenti, dove un oste ideò questo piatto appositamente per i suoi visitatori.
C’è, invece, chi attribuisce la pasta alla puttanesca a Sandro Petti, un architetto appassionato di cucina che, una sera d’estate, per soddisfare la richiesta di alcuni amici, preparò un piatto di spaghetti fumanti con quello che gli era rimasto in cucina:

Quella sera di tanti anni fa, era molto tardi, ai tavoli del locale sedettero un gruppo di amici veramente affamati… io avevo finito tutto, e li avvisai: «Mi dispiace non ho più nulla in cucina, non posso preparavi niente». Ma loro insistettero e mi esortarono dicendo: «Ma dai Sandro, è tardi e abbiamo fame, dove vuoi che andiamo… facci una puttanata qualsiasi»                           
 Sandro Petti

Quella che vi propongo oggi è la ricetta per preparare, in pochi minuti, la pasta alla puttanesca dello Chef Ugo Patierno:

Dosi per 4 persone:

  • 350 gr di paccheri di Gragnano
  • 400 gr di pomodorini freschi
  • 50 gr  di olive nere denocciolate di Gaeta
  • 30 gr di capperi
  • prezzemolo tritato
  • 1 acciuga
  • 1 aglio

Procedimento:

  • Soffriggere aglio e olio; eliminare l’aglio ed aggiungere le acciughe.
  • Unire i pomodorini e cuocere per 10 minuti.
  • Successivamente aggiungere le olive e i capperi e continuare la cottura per 5 minuti..
  • Intanto in una pentola con acqua bollente cuocere la pasta per 10 minuti; scolare e lasciar cuocere per altri 2 minuti insieme al sugo.
  • Una volta ben amalgamato aggiungere una manciata di prezzemolo tritato ed un filo d’olio a crudo per conferire maggiore cremosità alla pasta alla puttanesca.
Con la ricetta della pasta alla puttanesca dello Chef Ugo Patierno riuscirete, con semplici passaggi, a deliziare i vostri familiari!
Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.