26 Agosto 2021

Omofobia: aggredita coppia a Salerno

Omofobia

Omofobia: aggredite in strada due donne omosessuali a Salerno, arrestato il 40enne responsabile

Omofobia: nella notte tra martedì e mercoledì la Procura di Nocera ha arrestato un 40enne già noto alle forze dell’ordine; ora è agli arresti domiciliari.

L’uomo infatti si era scagliato con estrema violenza contro due donne per la natura omosessuale della coppia. L’aggressione è stata così violenta da far perdere due denti ad una delle due donne.

Nemmeno l’arrivo delle forze dell’ordine ha calmato la furia del 40enne che che si è fermamente opposto all’identificazione continuando ad infierire sulle due.

L’azione sembrava essere premeditata, infatti l’aggressore si sarebbe recato presso il domicilio delle due donne attirandole fuori casa. Una volta fatto avrebbe iniziato ad insultarle e poi a colpirle con calci e pugni.

L’intervento delle forze dell’ordine è stato immediato, ma al loro arrivo le donne erano già state colpite violentemente. Sono poi state trasportate al pronto soccorso per essere curate e medicate, una ha riportato danni permanenti come la perdita di due denti, l’altra lividi ed escoriazioni.

Il 40enne stamattina sarà chiamato a rispondere davanti al giudice, che una volta ascoltate le ragioni dell’uomo e quelle del motivo dell’arresto deciderà il da farsi.

Leggi anche:Kubra Dogan si spegne a 23 anni: era live su Tiktok

Per restare sempre aggiornato seguici su Facebook cliccando qui 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.