3 Aprile 2021

Non voleva farsi ricoverare: trovato morto da giorni circondato da rifiuti

calata capodichino officina rapinatore seriale arrestato morto da giorni

Ottantenne della provincia di Napoli aveva rifiutato il ricovero. Le Forze dell’ordine l’hanno trovato morto da giorni nella sua casa

Trovato morto da giorni tra rifiuti ed escrementi: una storia agghiacciante da Gragnano, in provincia di Napoli. Un ottantenne, residente in via Vena della Fossa, aveva rifiutato il ricovero solo una settimana fa.

Secondo quanto riporta la testata online Il Fatto Vesuviano, non si avevano notizie dell’uomo da diverso tempo, quando ieri è scattato l’allarme. I vigili urbani l’hanno trovato morto in casa, circondato da rifiuti di ogni genere e anche da escrementi.

L’uomo, morto già da giorni, da tempo rifiutava l’aiuto dei suoi parenti ed amici, e dei figli stessi. Gli agenti hanno aperto un’inchiesta per capire le cause della morte e il motivo per il quale non avevano ricevuto alcune segnalazioni. L’ipotesi più accreditata è che l’ottantenne si sia sentito male all’improvviso e non abbia fatto in tempo a chiamare i soccorsi.

Si attendono ulteriori aggiornamenti sull’inchiesta e chiarimenti sulle cause della sua morte.

Leggi anche: Sabato Santo: cosa si mangia a Napoli?

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in Campania e in tutta Italia potete continuare a seguirci sul sito o sulle pagine social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.