Non rinunciare al teatro: il palcoscenico diventa virtuale

non rinunciare al teatro

“Non rinunciare al teatro ” il motto del premio nazionale “Portici in Teatro”. La rassegna teatrale semiprofessionistica si serve del palcoscenico virtuale

Non rinunciare al teatro è il motto di cui si serve la rassegna nazionale semiprofessionistica “Portici in Teatro- premio Allocca“.

Gli organizzatori, presa coscienza della situazione problematica nazionale, hanno deciso di offrire a tutti gli artisti la possibilità di mandare in scena i propri lavori.

Sarà prevista solo una “piccola” novità: il palcoscenico sarà virtuale.

L’evento teatrale più seguito della Penisola -giunto alla sua VI edizione- consentirà di inviare in formato digitale gli spettacoli e i monologhi, che potranno essere ripresi tranquillamente dalle proprie abitazioni, non venendo così meno all’appello generale del #iorestoacasa.

Non sarà prevista alcuna RAPPRESENTAZIONE FISICA dello spettacolo, ma soltanto la VISIONE e VALUTAZIONE del lavoro.

A sostegno dell’iniziativa ultimamente sono intervenute personalità di spicco come Fulvio Collovati e Peppe Iodice.

L’arte e la passione per il teatro continueranno a sopravvivere nonostante le difficoltà, si adatteranno semplicemente alle circostanze e si serviranno dei moderni mezzi tecnologici per trovare comunque la loro più alta forma di espressione.

Il teatro resta in piedi, non si arrende e si schiera a sostegno della nazione.

Di seguito si indica il link del bando per aderire all’iniziativa:

https://www.sendspace.com/file/mh5gh4