Nola: rogo in pieno centro

vigili rogo

Nola – Dopo i disagi notturni causati dal forte vento della scorsa notte, un altro evento scuote la tranquillità della città bruniana. Un incendio, scoppiato intorno alle ore 13, ha intossicato due persone nella centralissima Via Monsignor Amilcare Boccio. Il rogo è stato domato solo negli ultimi minuti, grossi problemi per la circolazione

Grave incendio nel centro di Nola, nell’ancor più centrale Via Monsignor Amilcare Boccio, dove, intorno alle ore 13 di questo pomeriggio, le fiamme sono divampate sul prolungamento di Via Alcide De Gasperi.

Secondo le ricostruzioni dei Vigili del Fuoco della locale stazione, il rogo sarebbe scoppiato a causa di una stufa alimentata a corrente, la quale sarebbe esplosa provocando l’incendio.

Rogo
Via Boccio, Nola

In seguito all’incendio, l’abitazione nella quale la stufa era stata accesa ha subito gravi danni, e due persone sono rimaste leggermente intossicate.

Disagi anche alla circolazione, visto che alle ore 13 era prevista l’uscita dei piccoli studenti della scuola elementare parificata che sorge non lontano dall’area dove è avvenuto l’incendio, e l’intervento delle autopompe dei Vigili del Fuoco ha causato inevitabilmente un blocco temporaneo della circolazione.

L’intervento tempestivo dei pompieri, giunti in Via Boccio insieme ad un autopattuglia dei Carabinieri del locale commissariato e al vicequestore Napolitano, ha comunque consentito alla situazione di normalizzarsi entro un paio d’ore, ed anche l’incendio è stato rapidamente posto sotto controllo.

Dopo la notte di disagi causati dal vento, che in Campania ha provocato ben due vittime, un altro evento scuote dunque la tranquillità della Città dei Gigli.