Noemi, la piccola esce dalla rianimazione. E’ finito un incubo

Noemi
FOTO: ilmeridiano.it

E’ finito l’incubo per la piccola Noemi: ieri è finalmente uscita dal reparto di rianimazione. Grande festa per lei al Santobono

NAPOLI, 29 MAGGIO – La piccola Noemi ieri è finalmente uscita dal reparto di rianimazione del Santobono di Napoli, dove ha trascorso un incubo durato 25 giorni.

La bambina è stata dichiarata dai sanitari ufficialmente fuori pericolo dopo l’ennesima tac di controllo effettuatale ieri, in cui si sono riscontarti dei netti miglioramenti.

La bambina, infatti, già da alcuni giorni si alimenta da sola e respira da sola, senza aver bisogno di ricorrere all’ossigeno.

Da qui la decisione dei medici di trasferirla in un reparto di riabilitazione dove possono stare con lei anche i genitori.

La riabilitazione non sarà chiaramente breve visti i danni importanti che il proiettile ha causato ai polmoni della bambina. Per la completa guarigione ci vorrà, quindi, ancora del tempo.

La piccola Noemi dovrà infatti indossare un corsetto particolare che le permetterà di non avvertire dolori alla vertebra lesa quando si alzerà e riprenderà a camminare.

Davvero un grande sollievo per tutti, soprattutto per i genitori di Noemi che hanno vissuto questi giorni con grande apprensione ma sempre accerchiati dall’affetto di parenti, amici e di tutto il popolo napoletano.

FONTE: Il Mattino.it