Napoli, vecchi sediolini del San Paolo allo stadio Landieri di Scampia



napoli
Si ringrazia per l'immagine "NapoliToday"

Napoli, bella iniziativa allo stadio Antonio Landieri di Scampia. Iniziano i lavori per il montaggio dei vecchi sediolini dello stadio San Paolo

Nello stadio Antonio Landieri di Scampia (Napoli) verranno montati  i vecchi seggiolini dello stadio San Paolo, smontati per fare spazio ai nuovi in vista delle Universiadi 2019. Oggi, giovedì 8 agosto, sono stati avviati i lavori di montaggio dei sediolini presso lo stadio Landieri, sito in via Hugo Pratt.

Lo stadio è dedicato ad Antonio Landieri, un ragazzo di 25 anni, disabile, vittima innocente di camorra. Il campo si estende per circa 500 metri quadri ed è stato realizzato con 77 mila chili di gomma provenienti dalla Terra dei fuochi.

Secondo quanto riporta Napoli Fanpage, l’intervento è stato reso possibile dall’Agenzia regionale per le Universiadi.

L’Agenzia si è avvalsa anche della collaborazione dalla società Tipiesse-Graded che si è occupata dello smontaggio dei seggiolini dal San Paolo.

Il Commissario straordinario per le Universiadi Gianluca Basile ha dichiarato: “Abbiamo accolto con piacere la richiesta di un intero quartiere e abbiamo mantenuto la promessa. Grazie anche all’impegno della ditta Tipiesse – Graded, da domani inizierà il restyling, con il montaggio dei seggiolini del San Paolo, di un campo sportivo che è il fiore all’occhiello del quartiere e punto di ritrovo per i ragazzi di Scampia.”

Molti cittadini hanno commentato positivamente questa bella iniziativa: “Che bello un pezzo di storia nella vicina scampia…questi sediolini saranno trattati con molta più cura adesso ne sono certo!”, si legge tra i commenti su Facebook.

Leggi anche