Napoli-Torino, probabili formazioni

Napoli

Dopo la sosta natalizia, ecco andare in scena la 18° giornata di serie A, che vede il Napoli affrontare il Torino allo stadio San Paolo

Ricomincia il campionato, dopo la sosta natalizia, nel giorno della befana. Il Napoli sfiderà quest’oggi il Torino allo stadio San Paolo di Fuorigrotta alle ore 20.45. Sfida molto delicata, la squadra di mister Sarri non potrà permettersi di compiere passi falsi. Proprio ieri l’allenatore del Napoli ha espresso  in conferenza le sue preoccupazioni sull’avversario: “Due anni fa  sono andati in Europa e lo scorso anno l’hanno sfiorata. Fanno molto possesso palla, noi dovremo recuperare palla più alto possibile.”

Incertezza ,espressa da Maurizio Sarri, anche sulla preparazione atletica della propria squadra in considerazione di una sosta troppo lunga:“Sette giorni di vacanza nel mezzo della stagione sono un’anomalia, il calendario è fatto male, la condizione fisica è un’incognita”. Il tecnico azzurro aveva già espresso le sue perplessità per la lunga sosta natalizia e in questi giorni ha “torchiato” i suoi, per risvegliare in fretta muscoli e cervello:Dal punto di vista mentale – spiega – la squadra sta bene, ho visto voglia e intensità negli allenamenti, fisicamente la sosta è ingestibile, c’è stato troppo poco tempo per fare un lavoro vero”.
Ecco le probabili formazioni del match di oggi:

Sponda azzurra– Pochi i dubbi dell’allenatore ex Empoli che – come è noto – non ama il turnover in campionato, e anche oggi non farà eccezione schierando in campo i titolarissimi. “Abbiamo vinto 17 delle ultime 21 partite, dal 2016 voglio solo che continuiamo così e che i giocatori diano il 101%” ha dichiarato Maurizio Sarri caricando i suoi. In porta ci sarà l’inossidabile Reina, “protetto” dalla collaudata coppia centrale composta da  Albiol-Koulibaly, con le fasce presidiata da Ghoulam a sinistra e da Hysaj a destra. La squalifica di Jorginho (ri)lancia tra i titolari Mirko Valdifiori, che sarà assistito in mediana dagli insostituibili Allan ed Hamsik. Davanti, il tridente delle meraviglie, con Higuain inamovibile lì davanti, e Insigne e Callejon ai lati.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. Allenatore:Maurizio Sarri

Sponda granata – Avelar e Maksimovic non sono stati convocati e dunque davanti a Padelli toccherà di nuovo al trio Bovo-Glik-Moretti cercare di schermare l’azione offensiva di Higuain e compagni. Sulla fascia sinistra, data l’assenza dell’ex Cagliari, ci sarà di nuovo Molinaro, mentre a destra è pronto Bruno Peres, dopo il turno di squalifica scontato la scorsa giornata. A centrocampo certi del posto Vives e Baselli, con il consueto ballottaggio Benassi-Acquah per l’ultima slot rimasta. In attacco, poi, Quagliarella vuole tornare a segnare contro la sua ex squadra, e sarà affiancato con tutta probabilità da Belotti, con Maxi Lopez che potrebbe dunque accomodarsi in panchina inizialmente.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah (Benassi), Vives, Baselli, Molinaro; Belotti (Maxi Lopez), Quagliarella.  Allenatore: Giampiero Ventura