Napoli, Primarie Pd: oltre 30mila votanti. Al via lo spoglio

napoli

Primarie a Napoli, esulta il centrosinistra. Oggi grande festa di democrazia: doppiato il dato del 2015 per la scelta del candidato alla Regione, oltre 30mila i votanti. Al via lo spoglio

Nelle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco a Napoli il numero di votanti alle 18 aveva già superato sia quello complessivo raggiunto, sempre in città, nelle primarie della scorsa primavera per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione Campania, sia quello delle “parlamentarie” del 2012.

Dai primi dati parziali resi noti dal “Mattino” si preannuncia un testa a testa: 46% Valente, 44% Bassolino. Alle 21: 40 dati confermati: oltre 30mila i votanti. Buona affluenza in quasi tutti i quartieri della Città. Più di 500 volontari militanti.

In tutte le sei città dove si votava – Roma, Napoli, Trieste, Bolzano, Grosseto e Benevento- le operazioni si sono svolte regolarmente. A Napoli i seggi erano stati dotati dei Tablet con una app «anti-brogli» per trasmettere i risultati al Comitato organizzatore senza che ci fossero «doppioni», ma in alcuni casi la connessione Internet ha costretto gli scrutatori a tornare alla vecchia maniera.


“I primi vincitori di queste primarie sono le decine di migliaia di elettori che hanno dimostrato come lo strumento delle primarie sia ormai affermato come una buona prassi politica. Questo risultato conferma, inoltre, il desiderio dei cittadini napoletani di scegliere il proprio futuro”. Così a “Il Mattino” il segretario regionale del Pd Campania, Assunta Tartaglione, commenta soddisfatta il dato relativo all’affluenza per le primarie nei comuni della Campania. “Avevamo annunciato questa giornata come una grande festa di democrazia e i fatti ci hanno dato ragione, a Napoli come nelle altre città al voto, grazie anche al contributo offerto dai volontari e da tutta la macchina organizzativa”. “Congratulazioni a tutti i candidati che hanno vinto le primarie – continua e conclude Tartaglione – ai quali assicuriamo il convinto sostegno di tutto il Partito democratico”.

Affluiscono verso le Terme di Agnano, a Napoli, dove avverrà lo spoglio, i primi presidenti di seggio. Tra i primi ad arrivare Francesco Nicodemo della direzione nazionale del Pd.

Wurzburger, responsabile dell’organizzazione, ipotizza che il vincitore delle primarie potrà essere annunciato entro la mezzanotte.

Cresce l’attesa ad Agnano.

 


Fonte: Ansa e Il Mattino