Napoli, murales dedicato a Ilaria Cucchi: sarà presente anche lei all’inaugurazione



Cucchi Ilaria

Napoli, un murales interamente dedicato a Ilaria Cucchi. Lunedì 22 assisterà anche lei all’inaugurazione che si terrà all’Arenella

L’ennesima opera dello street-artist italo-olandese Jorit Agoch ha coperto i muri di Napoli. Questa volta sarà un murales interamente dedicato alla sorella di Stefano Cucchi, Ilaria, per essere stata l’esempio di forza, giustizia e per aver reagito ad un dolore immenso come l’ingiusta perdita del fratello.

Un’opera che assume un significato ancor più importante dopo l’ammissione di uno degli imputati, Francesco Tedesco, che in tribunale, dopo nove anni di processi, ha finalmente dichiarato che Stefano Cucchi subì un violento pestaggio nella stazione dei carabinieri di Roma Casilina.

Ilaria Cucchi, dopo aver commentato su Facebook la notizia dell’ammissione di Tedesco ha voluto anche rilasciare dichiarazioni sull’opera di Jorit, che non è stata ben accolta da tutti. Infatti quest’ultimo è stato aggredito da un consigliere della V Municipalità di Napoli che ha intimato l’artista a interrompere il lavoro e di andarsene, arrivando anche a minacciarlo di violenze.

L’opera, però, è stata comunque portata a termine. Nel frattempo Ilaria Cucchi si è espressa su Facebook circa la minaccia che è stata fatta all’artista:
“Chi ha dipinto questo murales è stato aggredito per averlo fatto. Questa è l’immagine di ciò che ho dentro. Siamo sfiancati da 9 anni di maratona processuale. Al Comandante Generale dell’Arma dico che voglio bene ai Carabinieri ma proprio per questo chiedo che vengano premiati coloro che hanno parlato e severamente puniti coloro che l’hanno infangata depistando, coprendo e minacciando. Senza se e senza ma. Nessuno sconto. Adesso”. 

Quando si terrà l’inaugurazione

L’opera di Jorit che rappresenta il volto di Ilaria Cucchi viene inaugurata Lunedì 22 Ottobre alle ore 18.00 in Via Verrotti all’Arenella, dai ragazzi del Progetto Adolescenti “La città dei ragazzi” dell’Assessorato al Welfare. All’inaugurazione sarà presente, oltre ad Ilaria e all’arista, anche il Sindaco Luigi de Magistris.

“Per non dimenticare, per far comprendere a tutti che anche la vita degli ultimi conta! Perché potrebbe accadere a chiunque, anche a te. Perché chi sbaglia non può essere chiamato a risponderne con la vita”, recita il murales di Jorit.

 

 

 

 

Leggi anche