Napoli, maratona “Corri contro la Violenza” con l’Universiade



Maratona ARTUR

Napoli, maratona “Corri contro la Violenza” con l’Universiade come partner. La maratona organizzata da A.R.T.U.R. si terrà il 9 giugno.

Torna l’appuntamento con “Corri contro la violenza” alla sua seconda edizione. La maratona è organizzata dall’Associazione A.R.T.U.R. Adulti Responsabili per un Territorio Unito contro il Rischio nata dopo l’accoltellamento subito da un diciassettenne nel dicembre 2017.
L’evento avrà luogo il 9 giugno alle ore 9.30 con partenza e arrivo in Piazza Plebiscito.
L’Universiade è partner dell’iniziativa per il kit gara. Presente anche il calcio Napoli che ARTUR - Maratonaoffrirà dei gadget delle magliette autografate ai partecipanti vincitori della gara.

L’obiettivo della maratona è raccogliere fondi da destinare a due vittime di violenza, una è Manuel Bortuzzo, nuotatore che in un agguato criminale, in seguito a uno scambio di persona, ha perso l’uso delle gambe. L’altra vittima è la piccola Noemi,  gravemente ferita dai colpi della camorra in Piazza Nazionale a Napoli.
Oltre agli atleti delle Fiamme oro saranno presenti Patrizio Oliva, Davide Tizzano, Pino Maddaloni, Franco Porzio, Antonella Santucci, Maurizio De Giovanni, Ernesto Mahieux.
L’evento ha il sostegno di Miur, Regione Campania, Comune di Napoli, Università degli studi di Napoli Parthenope, CONI e Corecom.

Saranno presenti alla maratona, oltre agli atleti, il Commissario straordinario dell’Universiade, Gianluca Basile, l’Assessore regionale alla formazione e alle pari opportunità, Chiara Marciani, l’Assessore ai giovani e al patrimonio del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, le forze dell’ordine e la Questura di Napoli.

Curiosità, ecco i palloni delle gare dal basket al rugby

Protagonisti come gli atleti: i palloni dell’Universiade. Dalla pallacanestro al rugby, pallavolo e calcio, ecco la lista ufficiale.
Per i tornei di pallanuoto sfiorerà l’acqua il Mikasa W6000W. Poco meno di mezzo chilo di peso, giallo con fasce irregolari blu e rosa, in gomma e nylon, ha fatto il suo esordio ai campionati mondiali di Roma, dieci anni fa. Per le donne c’è il W6009W.
Nel torneo di basket maschile che vede impegnata anche la nazionale italiana rimbalzerà il Molten BGG7X, nylon e sintetico, utilizzato nella Lega di Serie A. In quello femminile, il Molten BGG6X.
Per la pallavolo ecco il Mikasa MVA 200, attrezzo ufficiale della federazione internazionale, utilizzato nel campionato italiano nell’ultima stagione.
Sarà invece la storica azienda inglese Gilbert, fornitore anche dell’Italrugby, a piazzare l’ovale.
Nel tennis saranno utilizzate le Dunlop Atp, che dopo l’accordo con gli Australian Open sono divenute le palline ufficiali del circuito. Grazie anche alla novità del carbonio nel nucleo, per diminuire la dispersione della pressione. Per il torneo di calcio invece rotolerà sull’erba il Molten F5V4800, la sfera ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti.

Leggi anche