Napoli: l’asta per i selfie diventa strumento di furto

Napoli
Napoli

Napoli: ingegnosi ladri si servono di nuove strategie di furto. Questa volta si vede coinvolgere persino l’asta per i selfie

Napoli – Si da il via alla nuova frontiera del furto! L’ingegnosità dei ladri in questione è indiscutibile: si servono di una semplice asta per scattare selfie per sottrarre danaro senza dare nell’occhio. Attendono infatti pazientemente che l’addetta al bancone si giri per qualche istante, ed è proprio in quel momento che le rubano i soldi.

Questo è, secondo quanto riportato da Il Mattino, quanto accaduto questa mattina a Napoli in Piazza Municipio nell’ufficio di F.R. che ha pubblicato sulla sua pagina Fb un filmato dove si vede il ladro in azione.

La donna ha inoltre aggiunto una dichiarazione sul suo profilo :«Questo è successo stamattina nel mio ufficio. Hanno rubato i soldi del mio lavoro. Sono scandalizzata e arrabbiata. Aiutatemi a diffondere questo video e a trovarlo! Zona piazza Municipio, vende accendini e mazze per fare i selfie. Ha un tatuaggio sul braccio destro e i capelli rasati ai lati delle orecchie, lieve barba». Le indagini dei Carabinieri  di Napoli sono tutt’ora in via di sviluppo circa l’dentificazione dell’uomo nel video.